Istruzioni per gli autori

E-JournALL pubblica ricerche originali e articoli incentrati sulla didattica in Inglese, Italiano e Spagnolo in una delle seguenti aree di studio applicate all’insegnamento e apprendimento di queste tre lingue come lingue seconde/straniere:

– Sociolinguistica Applicata;

– Pragmatica Applicata;

– Discorso e Interazione nella Classe di Lingue;

– Metodi e Pratiche di Insegnamento delle Lingue;

– Fonetica e Fonologia Applicate, e

– Humor nella Classe di Lingue.

Gli articoli di ricerca presentano risultati innovativi o applicano nuovi metodi e tecniche di analisi linguistica e/o di didattica nella classe.

Gli articoli orientati all’insegnamento trattano di strategie didattiche efficaci basate su ricerche nell’ambito della linguistica e in una delle tre lingue rappresentate dalla rivista.

Le recensioni  esaminano e descrivono tecnologie e libri inerenti una delle discipline d’interesse della rivista.

La periodicità di E-JournALL è semestrale, con un numero monografico speciale ogni anno. Per maggiori informazioni al riguardo, contattare editor@e-journall.org.

E-JournALL lavora con la licenza Creative Commons BY 4.0, che tutela gli autori garantendo loro il diritto di condividere con altri i propri lavori di ricerca, a condizione che la pubblicazione su E-JournALL sia citata.

Inoltre, E-JournALL non applica tasse di pubblicazione o di elaborazione degli articoli.

 

LINEE GUIDA PER L’INVIO DI PROPOSTE

Si prega di osservare le seguenti linee guida:

  • L’autore/trice referente dovrà completare il modulo per l’invio di articoli online. Si ricorda, inoltre, che nel caso l’opera abbia più di un autore, solamente l’autore/trice referente dovrà completare il modulo di invio.
  • Il documento con il manoscritto dovrà avere come nome con il titolo dell’articolo (ad esempio, Humor_in_the_EFL_classroom.doc). Gli abstract non dovranno superare le 150 parole e dovranno essere seguiti da 3 a 5 parole-chiave nella stessa lingua in cui sono redatti. Gli autori sono pregati di mantenere il loro manoscritto tra le 7000 e le 9000 parole. Ad assoluta discrezione degli editori, potranno essere accettati articoli più lunghi o più corti.
  • L’autore/trice referente si assume la completa responsabilità del manoscritto e garantisce che l’articolo è un lavoro originale, che non è stato pubblicato in precedenza e che non è in considerazione per la pubblicazione su altre riviste. È inoltre responsabile della gestione delle comunicazioni tra E-JournALL e gli altri eventuali coautori, prima e dopo la pubblicazione, e si impegna a rispondere tempestivamente alle richieste per conto dei coautori.
  • Prima dell’invio della proposta, l’autore/trice referente deve assicurarsi che tutti gli autori dell’articolo siano inclusi nel modulo per l’invio, che siano d’accordo sull’ordine in cui appaiono e che siano a conoscenza dell’avvenuto invio della proposta.
  • Dopo l’accettazione, l’autore/trice referente riceverà le bozze all’indirizzo di posta elettronica indicato nel modulo di presentazione e farà da tramite tra E-JournALL e i coautori. Dopo la pubblicazione, E-JournALL non è tenuto a correggere eventuali errori presenti nelle bozze inviate ai coautori prima della pubblicazione e non segnalati dagli autori stessi. L’autore/trice referente dovrà assicurarsi che l’articolo finale includa tutti i nomi dei coautori senza errori di battitura, e che le affiliazioni siano aggiornate e correttamente attribuite.

 

Linee guida per la stesura del manoscritto

Il documento del manoscritto si compone di abstract, testo, note a piè di pagina, tabelle, immagini, riferimenti bibliografici e una breve nota biografica (max. 100 parole) per ciascun autore/trice. Inoltre, tutte le tabelle e le immagini devono essere inviate in documenti separati e numerate secondo l’ordine in cui appaiono nel manoscritto. Le immagini devono essere in formato TIFF o JPEG, in scala di grigio, bianco e nero o a colori, con una risoluzione massima di 500 dpi. Si prega di inserire solo note a piè di pagina e non note a fine testo.

Tabella riassuntiva per la formattazione

LIVELLO FORMATO
Titolo del documento Prima parola in maiuscolo. Cambria,14, grassetto
Titolo 1° livello (1.; 2.; 3.; ecc.) Prima parola in maiuscolo. Cambria,12, grassetto
Titolo 2° livello (1.1; 1.2; ecc.) Prima parola in maiuscolo. Cambria,11, corsivo, grassetto
Titolo 3° livello (1.1.1; 1.1.2; ecc.) Prima parola in maiuscolo. Cambria,10, corsivo, grassetto
Corpo Rientro di prima riga di 1,27 cm/0.5 pollici, spaziatura singola. Cambria 10. Non usare il tasto tabulatore.
Figura Titolo dopo la parola “Figura”. Soltanto la parola “Figura” e il suo numero sono in corsivo. Il nome e il titolo vanno posti sotto la figura cui fanno riferimento. Con il termine “figura” sono intesi qui grafici, diagrammi, mappe, disegni e fotografie.Arial Narrow 10.
Tabella Omettere le linee verticali.  Arial Narrow 10. Riga di intestazione in maiuscolo, grassetto.
Nota a piè di pagina Cambria 8.

  

Linee guida per i riferimenti bibliografici

Per il formato dei riferimenti bibliografici gli autori dovranno seguire le indicazioni contenute nella 6^ edizione del manuale APA con le seguenti eccezioni:

1) tutti i nomi di persona degli autori/curatori dovranno essere scritti per esteso,

2) tutti i nomi degli stati dovranno essere scritti per esteso (per esempi, New York, New York; Washington District of Columbia).

Informazioni sul manuale APA possono essere trovate all’indirizzo www.apastyle.org.

Per qualsiasi domanda riguardante l’invio dei contributi, o qualora si vogliano pubblicare appendici multimediali alla propria opera, si prega di scrivere a submissions@e-journall.org.